Google+ Followers

mercoledì 18 febbraio 2015

cuore di mamma...Rosetta

   
Il 26 maggio 2014 vi ho mostrato la casa di Rosetta che potete ammirare andando  nell'archivio del mio blog.
Questa volta sono da Rosetta  per un motivo diverso e ciò  che voglio trasmettere sono le nostre emozioni  attraverso alcune poesie mentre  osservate le immagini. ..
Io ho ricevuto  una triste notizia e lei è pensierosa per altrettanti motivi seri...






Un giorno all’improvviso

mentre ti starai pettinando, in silenzio
o mentre ti infilerai una calza

ti verrà in mente un mio gesto

e ti ritroverai a sorridere pensandomi.




Un giorno, all’improvviso
pedalando veloce sotto le prime gocce
di una calda pioggia di settembre
sentirai un odore arrivarti al naso
e risvegliare un ricordo di mestoli e tegami
e mi vedrai davanti al fuoco, per un attimo.


Un giorno, all’improvviso
farai qualcosa che facevo anch’io
proprio allo stesso modo in cui la facevo io
e te ne meraviglierai moltissimo
perché non avresti mai pensato
di potermi somigliare così tanto.

Un giorno, all’improvviso
ti guarderai il dorso delle mani
e con il pollice e l’indice
ti pizzicherai la pelle , sollevandola
e conterai il tempo che impiega a stendersi
pensando a quando lo facevi alle mie mani







Un giorno, all’improvviso
ti ritroverai stanca, ad abbracciare un figlio
mi chiederai scusa per le volte che ho pianto
sapendo già che ti son state tutte perdonate.










E ti mancherò da fare male
Ma sarò con te in ogni gesto
o nel muoversi delle foglie
nel frusciare di un gatto nel giardino
o nelle orme di un pettirosso sulla neve
come solo l’eterna presenza di una madre lo può.





quella che segue è  una poesia di GIBRAN veritiera e dura da accettare questa realtà, ma è  così. .
FIGLI
E una donna che reggeva un bimbo al seno disse, Parlaci dei Figli.
E lui disse:
I vostri figli non sono figli vostri.
Sono i figli e le figlie della brama che la Vita ha di se stessa.
Essi vengono attraverso voi ma non da voi,
e sebbene siano con voi non vi appartengono.
Potete donare loro il vostro amore ma non i vostri pensieri.
Poiché hanno pensieri loro propri.
Potete dare rifugio ai loro corpi ma non alle loro anime,
giacchè le loro anime albergano nella casa di domani,
che voi non potete visitare neppure in sogno.
Potete tentare d’esser come loro, ma non di renderli
come voi siete.
Giacchè la vita non indietreggia nè s’attarda sul passato.
VOI SIETE GLI ARCHI DAI QUALI I VOSTRI FIGLI ,
VIVENTI FRECCE,
SONO SCOCCATI INNANZI.
L’Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell’infinito,
e vi tende con la sua potenza affinchè le sue frecce possano
andare veloci e lontano.
Sia gioioso il vostro tendervi nella mano dell’Arciere;
poiché se ama il dardo sfrecciante,
così ama l’arco che saldo rimane.

Dedicata a te cara Rosetta! !

domenica 15 febbraio 2015

teiera/gufo



Qualche giorno fa ho pubblicato questa teiera presa dal web e la mia amica Anna come me se ne è  innamorata chiedendomi se avessi potuto farne una simile per regalare a sua figlia  che adora i gufi in tutte le versioni. 

Questa ragazza ha un arredamento sul moderno  con colori come rosso,grigi,tortora,verdini e mobili di ciliegio.
Ho trovato dal baule dei tessuti questi ritagli che riprendessero i colori desiderati e li ho sistemati con le forme della teiera.


Li ho solo appuntati e fatti vedere alla mia amica...
gli piaceva tantissimo così  l'ho rifinita.



Eccola terminata e come ultimo tocco ho spostato le pupille rendendolo  più  simpatico. 

È  pronta  per essere spedita ad Aversa. Arriverà  sana e salva? Speriamo! !
un salutooo a tutteee e grazie Anna.








lunedì 2 febbraio 2015

cuscinetto per la nascita di una bambina

Ciao a tutti con un nuovo  lavoretto  per la nascita di una bambina:
Un cuscinetto da appendere.
ho fatto  a mano libera il nome e ripassato a punto croce con più tonalità di rosa.
creato i fiori seguendo questo  modello con ritagli di tessuti vari. Appuntati con bottoni.
accostato per vedere l'effetto...
fatto prove per la distribuzione  dei fiori 

ed ecco  il risultato finale 
pronto per la futura nascita di una principessina.

Grazie ed auguro un buon inizio di settimana.